Storia dei bizantini: cosa c’è da sapere

Chi sono i bizantini? Qual è l’origine del loro nome? Scopri la civiltà bizantina attraverso l’articolo: impero bizantino storia. 1 min


L’impero bizantino, anche chiamato Impero Romano d‘Oriente, ha rappresentato un faro di civiltà e cultura durante il Medioevo, preservando e tramettendo il patrimonio dell’antica Roma attraverso i secoli.

ORIGINI E FORMAZIONE

L’impero bizantino nacque ufficialmente nel 395 d.C. con la divisione dell’impero romano in:

  • Impero Romano d’Occidente -> con Roma capitale
  • Impero Romano d’Oriente -> Con Costantinopoli capitale (odierna Istanbul)

L’imperatore Costantino, che fondò Costantinopoli nel 330 d.C., gettò le basi per questo impero destinato a durare oltre mille anni.

Curiosità: Dal punto di vista dell’identità, l’impero d’Oriente si è sempre definito “romano”. D’altronde così veniva definito anche dai suoi avversari musulmani, i quali chiamavano gli abitanti di Costantinopoli Rum, ovvero romani. Il termine “bizantino” è moderno, viene utilizzato dagli storici per indicare una compagine politica, economica, militare e religiosa autonoma rispetto all’eredità tardoantica dell’Impero romano ancora unitario. Quindi, quando parliamo dell’Impero Romano d’Oriente, parliamo di un impero romano e cristiano a tutti gli effetti, i cui imperatori si sentivano eredi dei Cesari dell’antica Roma e i cui abitanti si autodefinivano Rhomàioi.

Sappiamo anche che per “imperatore romano orientale” - spesso - si usa il termine Autokrator. L’autocrazia è una forma di governo in cui il potere supremo è concentrato nelle mani di un singolo individuo, che esercita un controllo assoluto su tutte le funzioni dello stato, è legittimato da un’autorità divina, è supportato da una burocrazia centralizzata e non è limitato da leggi o costituzioni. 

In seno all’Impero romano d’Oriente si realizza anche il sistema politico chiamato cesaropapismo, da intendere come unione di potere politico e religioso in un’unica figura.

L’ETÀ D’ORO DI GIUSTINIANO

Nel VI secolo l’Impero romano d’Oriente era in pieno sviluppo economico. Con l’imperatore Giustiniano I (527-565 d.C.) l’impero visse uno dei suoi periodi più gloriosi. Giustiniano cercò di riconquistare i territori perduti dall’Impero Romano d’Occidente, ottenendo significativi successi in Italia, Nord Africa e Spagna. Inoltre, un solido apparato fiscale sosteneva un esteso circuito di traffici commerciali che collegava Costantinopoli con la Siria-Palestina, l’Anatolia, parte dell’Africa l’Egeo e l’Italia meridionale. 

Giustiniano fu anche responsabile dell’importantissima codificazione delle leggi romane, il Corpus Iuris Civilis, patrimonio giuridico fondativo per la storia del Diritto occidentale. 

Un altro fondamentale elemento bizantino fu la ricerca dell’unità religiosa. Per ottenerla, l’Impero fu artefice di molteplici iniziative. In particolare:

  • Concilio di Nicea (325 d.C.) -> mirava a risolvere dispute teologiche, soprattutto l’arianesimo.
  • Concilio di Calcedonia (451 d.C) -> inaugurò l’epoca degli scismi fra le diverse Chiese.

CRISI

Dopo la morte di Giustiniano, l’impero affrontò molteplici difficoltà, tra cui invasioni barbariche, pestilenze e crisi economiche

Tuttavia, tra il VII e l’VIII secolo, gli imperatori bizantini riuscirono a difendere e consolidare il loro territorio contro i Persiani Sasanidi, gli Arabi musulmani e i Bulgari.

RINASCITA MACEDONE

Nel IX e X secolo, sotto la dinastia macedone, l’impero visse anni di rinascita militare e culturale. Gi imperatori riuscirono a espandere notevolmente i confini dell’impero, portando prosperità e stabilità.

Questo periodo vide anche una fioritura delle arti e delle lettere, e Costantinopoli divenne un importante centro di cultura e apprendimento.

DECLINO E CADUTA

Dopo la battaglia di Manzikert (1071 d.C.), la quale ebbe un effetto disastroso perché i bizantini furono sconfitti dai Turchi Selgiuchidi, l’impero entrò in un lungo periodo di declino.

La quarta crociata (1202-1204 d.C.) terminò con il sacco di Costantinopoli, infliggendo un colpo mortale all’impero. Fu fondato l’Impero latino di Costantinopoli, un regno feudale che ebbe breve durata.

Anche se Costantinopoli venne ripresa nel 1261, l’impero non si riprese mai completamente.

Il colpo finale arrivò nel 1453, quando i Turchi Ottomani, guidati da Maometto II, conquistarono Costantinopoli segnando la fine dell’Impero bizantino.

Questa caduta pose fine a un’era, ma l’eredità culturale, religiosa e legale dei Bizantini continuò ad influenzare enormemente l’Europa e il mondo ortodosso.


Ora che abbiamo ripassato le tappe fondamentali della storia dei bizantini, sei pronto per un quiz


Ti piace? Condividilo con i tuoi amici!

0 Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qual'è la tua reazione?

Angry Angry
0
Angry
Cute Cute
0
Cute
Fail Fail
0
Fail
Geeky Geeky
0
Geeky
Lol Lol
0
Lol
Love Love
1
Love
WTF WTF
0
WTF
Cry Cry
0
Cry
Damn Damn
0
Damn
Roberta

Scegli un formato
Quiz Personalità
Serie di domande col fine di rivelare qualcosa sulla personalità
Quiz Trivia
Serie di domande con le quali si intende verificare le conoscenze su qualcosa
Sondaggio
Votazione per esprimere delle preferenze
Storia
Contenuto testuale con possibilità di incorporare contenuti multimediali
Lista numerata
Il genere giornalistico del listicle: articoli basati su liste di cose, oggetti o fatti
Countdown
I classici countdows di internet
Lista aperta
Submit your own item and vote up for the best submission
Classifica
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Carica la tua immagine per realizzare un meme personalizzato
Video
Youtube and Vimeo Embeds
Audio
Contenuto SoundCloud o MixCloud da fonti esterne
Immagine
Foto o GIF
Gif
Formato GIF
Send this to a friend